ASSOCIAZIONE FALCHI ROSSI ITALIANI

 

copertina falco rosso

 

Nel 1949 il Movimento Giovanile di Socialista 1949 costituì l’Associazione Falchi Rossi Italiani che organizzava i ragazzi socialisti tra gli 8 e i 14 anni. L’inizio delle attività vere e proprie si collocano nell’estate del 1949 quando Luciano Borciani fu nominato responsabile nazionale per i Falchi Rossi e fu chiamato a Roma a dirigere il movimento.

II 15 Agosto 1949 esce “Il Falco Rosso” bollettino interno dell’Associazione Falchi Rossi Italiani; un ciclostilato che mira a stringere sempre più i legami fra la base e il centro, a cui sono invitati a collaborare tutti i dirigenti provinciali con scambi d’idee, di esperienze di lavoro, d’indirizzi pedagogici ed educativi che diano la possibilità di fare del bollettino una vera e propria scuola di lavoro e di formazione

L'associazione raggiunse i 20.000 iscritti nell’aprile 1950. Il 1° giugno 1950, in occasione della Giornata Internazionale dell’Infanzia,si svolsero in molte città italiane delle manifestazioni organizzate unitariamente dai Falchi Rossi e dai Pionieri.

Nel 1950 si svilupperà anche un rapporto di collaborazione unitaria con l'Associazione Pionieri Italiani che porterà nell’arco di poco tempo all'integrazione delle due associazioni.

Nel 1954 i Falchi Rossi erano ridotti a 14.000 ragazzi organizzati ed era ormai evidente la loro dipendenza, non solo organizzativa, all’Associazione dei Pionieri Italiani. Questa collaborazione era testimoniata dall’intervento di Erasmo Boiardi al 1°Convegno Nazionale dei Dirigenti dell’Associazione Pionieri d’Italia, nel quale peraltro egli viene citato genericamente come esponente della Commissione Nazionale del P.S.I.

 

falco rosso

 

“Il Movimento dei FALCHI ROSSI"

Dal manuale “La Guida del Capo Stormo”:

- Il movimento dei Falchi Rossi è un’organizzazione diretta dal Movimento Giovanile Socialista e che fa parte dell’organizzazione di tutti i Ragazzi Italiani che è l’Associazione Pionieri d’Italia (A.P.I.);

- Il movimento dei Falchi Rossi si propone di organizzare i ragazzi e le bambine per dare loro una educazione nuova; nello stesso tempo si propone di contribuire all’unità di tutti i ragazzi e del nostro Paese;

- Di organizzare attività sportive e giochi per tutti i ragazzi;

- Di amare i lavoratori e di essere sempre d'aiuto agli oppressi e a coloro che più soffrono;

- Di salvare la pace e amare la Patria che voglio libera e felice;

 

la guida del capo stormo

LA GUIDA DEL CAPO STORMO

 

L Associazione Falchi Rossi Italiani Staccoli Castracane Costanza

 

L'ASSOCIAZIONE FALCHI ROSSI ITALIANI DI STACCOLI - CASTRACANE - COSTANZA

 

falchi rossi

Stormo falchi rossi 1952